Latest Posts

Tra web serie e programmi tv la “Dolce Attesa 2.0” di Janet De Nardis

Foto Sara Galimberti

Novità importanti per la quinta edizione del Roma Web Fest, il festival internazionale dedicato al mondo delle webserie e dei prodotti webnativi. La fondatrice e direttrice artistica, Janet De Nardis, è in dolce attesa. Periodo d’oro per l’ex Signorina Buonasera: a febbraio è stata la conduttrice dello speciale sull’Art Dèco andato in onda su Sky Arte, a maggio è stata giudice del programma Look Maker Academy su Sky Uno e la troviamo il martedì e il giovedì su Radio Incontro Donna con il programma Incidentalis Arte.

Hai dichiarato da poco di aspettare una bambina che si chiamerà “Joy”, come mai la scelta di questo nome?

Non c’è un solo motivo. Prima di tutto il significato, infatti Joy porta nella vita mia e di mio marito una felicità immensa. Poi perché un suono allegro e tondo ed essendo breve difficilmente le daranno soprannomi. Infine Joy La Torre è un nome che non esiste ( non con questa combinazione) e regalarle un nome unico mi è sembrato un dono importante che l’accompagnerà tutta la vita come è stato con il mio nome altrettanto unico.

Come procede la gravidanza?

Diciamo che è stata una gravidanza che ci ha tenuto sempre sulle spine, con piccole disavventure e paure ( fortunatamente sempre infondate), ma nel complesso va tutto bene. Joy cresce, sembra essere “lunga”, scalcia allegramente e io non vedo l’ora di conoscerla!!!

Che figlia sei stata e che madre sarai?

Sono stata una figlia giudiziosa e studiosa e mi sono sempre tenuta lontana dai guai, ma la mia allegria mi ha sempre spinto a conoscere ciò che era “diverso” e “distante” a e vivere pienamente la vita. Questo mi ha, spesso, messo in contrasto con i miei genitori che invece sono persone, che come molti, vivono con timore il mondo e che non mi hanno permesso ( finché vivevo con loro) di approfittare di importanti occasioni che però mi avrebbero sottratto al loro controllo. Io non so che tipo di madre sarò, spero di essere un punto di riferimento, ma non invadente. Vorrei essere una guida e complice nella crescita reciproca. Spero soprattutto che Joy sia simpatica. Vorrei esercitare con lei l’ebrezza del ridere di gusto.

Attualmente stai continuando a lavorare o hai deciso di prenderti una pausa?

(Ride) sarebbe bello prendersi una pausa, ma sono in una fase di vita in cui un vero “Stop” non è possibile. Il lavoro artistico e del libero professionista ha qualche vantaggio ( sempre meno), ma per le donne il momento della gravidanza non è assolutamente tutelato come per chi fa un lavoro dipendente. Fermarsi per 5/6 mesi vuol dire dover ricominciare quasi dal principio. Non c’è un’ufficio e dei colleghi che aspettano ansiosi il nostro ritorno.

Recentemente ti abbiamo visto condurre un programma sull’Arte e un programma sulla Moda. Quale sono le tue passioni?
L’ Arte: sono laureata in architettura e amo dipingere. La moda: la mia carriera inizia sulle passerelle più prestigiose del mondo. La scrittura: nel 2007 ho ottenuto il mio tesserino da giornalista pubblicista e ho sempre lavorato anche come autrice. Nell’ultimo anno ho pubblicato due ricerche, una con Bulzoni sulle Web Serie per La Sapienza e una con L’università olandese Via sui fashion film.

In queste foto ti vediamo in una splendida forma, come ti mantieni in forma?

Lavorando!!! Davvero, in questo momento non posso praticare sport e l’attività lavorativa costituisce un ottimo sprone a non fermarmi e quindi a consumare energie, ma ovviamente cerco anche di mangiare bene con una dieta equilibrata e nutriente per la piccola Joy.

A novembre la quinta edizione del Roma Web Fest, ci puoi dire le novità di questa nuova edizione?

Sarà un’edizione ricca di novità, con nuovi temi da affrontare e partnership importanti. Molto spazio sarà dato a temi attuali come il Cyberbullismo e i talenti musicali che emergono dal web, ma anche il gaming è il fashion continueranno ad essere temi importanti per le nostre attività. Vi aspettiamo dal 24 al 26 novembre al MAXXI

Latest Posts

Edicola

Edicola