Latest Posts

È tempesta su Bettarini e Russo: Simona Ventura per vie legali. Il Codacons: “Il Gf vip va chiuso”

Al Grande Fratello Vip tira una brutta aria. Situazione complicata, tra le mura della Casa più spiata d’Italia. A far storcere il naso erano stati inizialmente i maltrattamenti verbali verso la giovane Mariana Rodriguez, da parte di Valeria Marini. Quisquillie, guardando quanto accaduto in seguito. Torniamo indietro di qualche giorno e troviamo Stefano Bettarini, che sicuro di non essere a microfoni aperti si lascia andare a confessioni private con Clemente Russo. Bettarini parla senza reticenze, dei molteplici tradimenti che ha inflitto alla sua ex moglie Simona Ventura e lo fa dicendo persino alcuni nomi delle protagoniste dei flirt. Escono così nomi della Mosetti, della Varone e della Mancini. Non contento, l’ex marito di Simona afferma di aver poi lasciato l’ex moglie, soltanto quando ha scoperto una presunta relazione tra lei e Giorgio Gori (all’epoca presidente di Magnolia).

Clemente Russo, inoltre, non avrebbe avuto nulla da ridire sul comportamento di Bettarini soffermandosi su quello di Simona, dove, con bruttissime parole fa capire, che il tradimento da parte di una donna sia inaccettabile.
Insomma, un comportamento decisamente poco elegante per non dire inqualificabile, che ha fatto infuriare il pubblico da casa, Simonacompresa, che anche se pubblicamente non ha ancora reso noto il comprensibile sgomento per la vicenda, nel frattempo ha incaricato i suoi legali che tuteleranno i suoi diritti e quelli dei figli, come ha reso noto l’Avv Alessandro Simeone, che ha dichiarato quanto le dichiarazioni davanti alle telecamere dei due partecipanti siano gravemente offensive, ed evidente espressione del loro pensiero sul ruolo della donna e sulla famiglia. L’avvocato, inoltre, non si capacita di come la situazione possa essere sfuggita di mano alla produzione del GF Vip.
Un putiferio, insomma, dal quale Simona ha molto elegantemente preferito distaccarsi pubblicamene evitando qualsiasi accenno alla vicenda, che verrà trattata nelle sedi opportune.

Come se non bastasse questa come bufera, a insorgere contro la trasmissione arriva anche il Codacons, che chiede espressamente a Canale 5 di chiudere il programma:
“Il Grande Fratello vip deve essere immediatamente chiuso e gli autori del programma vanno licenziati in tronco. È inaccettabile che in un paese dove ogni giorno ci si indigna per atti di violenza sulle donne e per gravi episodi omofobici, possano andare in onda trasmissioni nelle quali emerge sessismo, maschilismo e omofobia. Il Grande fratello vip è altamente diseducativo, perché la messa in onda in diretta di affermazioni offensive per la figura delle donne e per gli omossessuali, senza alcun contraddittorio o censura, lancia messaggi pericolosissimi ai più giovani, che come noto emulano i comportamenti dei personaggi famosi visti in tv”.

(Katya Malagnini)

Latest Posts

Edicola

Edicola