Latest Posts

Morgan shock da Costanzo: «Mio padre si uccise»

È un Morgan senza inibizioni, quello che si è esposto giovedì scorso a “L’Intervista” di Maurizio Costanzo. L’artista (43 anni) si è lasciato andare a importanti confessioni sulla sua vita privata e sul suo rapporto con i genitori. Marco “Morgan” Castoldi ha definito sua madre “magica”, per la sua capacità di trasferire dei dati e si rammarica, del fatto che non riesca a costruire un simile concetto di famiglia con i suoi figli. Riporta la mente a un momento di stato di grazia in famiglia, ma poi ammette che vi fa ritorno solo con il cuore, perché con la mente, quel bimbo felice che è stato, oggi non c’è più. A causare questa perdita di felicità è stato il suicidio del padre nel 1988, al quale Morgan, non sa dare una motivazione oggettiva: “Aveva dei debiti, non tanti, ma li aveva, e io all’epoca avevo 16 anni. Mi ha dato un barattolino e ci ha messo centomila lire e me lo ha messo in mano. Poi ha salutato me e mia sorella, e si è ucciso quella mattina”. Una confessione shock, sulla quale Costanzo indaga continuando a scavare, scoprendo che il cantante, non ha mai superato questo dramma. Morgan ammette di pensare spesso al padre e che quando arriverà all’età in cui il genitore si è tolto la vita proverà un brivido, perché un padre è un punto di riferimento fondamentale. (Katya Malagnini)

Latest Posts

Edicola

Edicola