Latest Posts

Floyd Mayweather , i soldi non regalano l’eleganza

Sono moltissime le cose che si possono comprare con un bel po’ di soldi. Tra queste, sicuramente non rientra l’eleganza. A dimostrarlo è ancora una volta l’ex compione di pugilato moderno Floyd Mayweather, che da sempre votato agli eccessi, anche stavolta ha dato prova della sua smania di ostentare la sua enorme ricchezza. Dopo alcune critiche rivoltegli da alcuni follower, che sul suo profilo Instagram lo accusavano di troppa arroganza, l’ex pugile ha pubblicato una foto, raffigurante un assegno da cento milioni di dollari.

Non contento, lo ha accompagnato da un’inquietante didascalia: “Mi fanno divertire quei soggetti abituati a sedersi sui sedili posteriori, così preoccupati del patrimonio degli altri, invece di pensare al proprio. Questo è soltanto uno dei miei molti assegni, un bell’assegnone da 100.000.000, del quale posseggo ancora fino all’ultimo centesimo. Voi avete da lavorare, io sono felicemente in pensione. Alla fine della giornata mi interessano solo i bigliettoni da cento (Benjamin Franklin), peggio per voi. Ho fatto buoni investimenti, e mi spiace per chi pensa che io non sappia scrivere, leggere o contare. Voi li chiamate orologi, io li chiamo preziosi. Voi le chiamate barche, io li chiamo yacht. Voi le chiamate case, io le chiamo magioni. Voi affittate i charter, io possiedo jet”. Una tracotanza di estrema strafottenza e boria, che anche questa volta, non ha lasciato immuni i suoi follower, che hanno provato a riportarlo sul pianeta Terra, senza riuscirci. (Katya Malagnini)

Latest Posts

Edicola

Edicola