Latest Posts

Fedez, dice no al selfie e scatena la rissa

FedezIl rapper e giudice di X-Factor Fedez ha rifiutato di scattare un selfie insieme ad una fan e da questo rifiuto è nata una rissa. Al Just Cavalli di Milano, il rapper in compagnia di amici ha rifiutato di scattare una foto insieme ad una ragazza che si era avvicinata. Da un semplice rifiuto si è passato presto ad una grande discussione culminata con una bottiglia lanciata contro uno specchio . Alcuni pezzi dello specchio rotto hanno ferito, anche se lievemente, una ragazza. 

Tante e troppe le versioni raccontate sui giornali. Il legale della label discografica Newtopia, Cristiano Magaletti, ha però rilasciato una sua dichiarazione: 

“Va esclusa a priori la responsabilità di Fedez in merito al ferimento della ragazza (considerando che il rapper è stata l’unica persona che ha ben pensato di soccorrerla), ma soprattutto invito e diffido i quotidiani dall’attribuire a Fedez il proferimento di frasi che non sono mai state pronunciate contro la Polizia: ciò anche in considerazione del fatto che è stato proprio l’artista a chiederne l’intervento”. E ancora “La prima cosa da dire è stiamo attenti a mettere sulla bocca di Fedez parole tipo ‘Polizia di merda’, senza aver prima verificato la realtà dei fatti“. 

Ecco quindi la ricostruzione dei fatti fornita dall’avvocato dell’etichetta fondata dai due rapper Fedez e J Ax: “Il ragazzo, con la propria fidanzata, era al Just Cavalli per festeggiare i compleanni dei suoi due più stretti amici; era lì in veste privata e non di personaggio pubblico, per intenderci. Come spesso accade, molti fan gli hanno richiesto di potergli scattare delle foto e si è formata una ressa attorno a lui. A quel punto Fedez si è allontanato e dopo due minuti è scoppiato un piccolo parapiglia, nel quale sono rimasti coinvolti anche i buttafuori del locale: nella confusione, una ragazza si è procurata un piccolissimo taglio alla testa e Fedez ha immediatamente chiamato le Forze dell’Ordine”.

Latest Posts

Edicola

Edicola