Latest Posts

Corona lascia il carcere. Lo aspetta Don Mazzi

Trial of Italian 'paparazzo' Fabrizio CoronaL’ha “vinta” lui e in carcere “non ci torna più”. Fabrizio Corona, re dei paparazzi, aveva definito la detenzione come un calvario. Poco dopo la notizia della scarcerazione, sulla pagina gestita su Facebook dallo staff del fotografo, è comparso questo post: “Ho attraversato la tempesta, ho lottato fino all’ultimo è stata dura ma era necessaria. Ora si riparte. #SIPUEDE“. L’ex marito di Nina Moric era stato condannato a 13 anni e 2 mesi per un cumulo di reati che andavano dall’estorsione aggravata all’ex calciatore della Juventus David Trezeguet alla bancarotta della sua società.

Sto male, ho seri problemi psicologici e vi chiedo di darmi un’opportunita‘”, questo è quello che aveva chiesto l’ex ‘re dei paparazzi’. I suoi legali, gli avvocati Ivano Chiesa e Antonella Calcaterra hanno confermato, “ora e’ un uomo molto provato con problemi seri dal punto di visto psicologico e psichiatrico e che in carcere sta soffrendo di stati d’ansia, psicosi, depressione e attacchi di panico“.

Per questo proseguirà il regime detentivo nella fondazione Exodus di Don Mazzi, dove lavora anche Lele Mora. L’istanza della difesa era basata su una consulenza psichiatrica nella quale Corona viene descritto come un uomo dalla personalità “narcisistica” e “borderline” che all’interno del carcere gli stava causando gravi stati depressivi e psicosi.

Latest Posts

Edicola

Edicola