Latest Posts

Ciao, Califfo

Franco CalifanoE’ proprio una Pasqua funesta. Scompaiono due colonne della canzone italiana in due giorni. Dopo Enzo Jannacci, si è spento nella sua casa ad Acilia Franco Califano (75 anni). Lui, che senza amore non poteva stare, era malato da tempo, eppure fino all’ultimo non ha smesso di calcare il palcoscenico, di cantare e scrivere canzoni, come spiega Enrico Giaretta, cantautore, suo pianista e discepolo artistico.

Giaretta commenta la morte dell’amico e mentore: “Il Maestro stava per partire per un ‘mini tour’ con accompagnamento di pianoforte, batteria, chitarra e contrabbasso. Era entusiasta di questa nuova avventura. Avremmo dovuto suonare il 4 aprile a Porto Recanati e, pochi giorni dopo, avevamo un appuntamento in sala di incisione ad Avezzano. Stasera, all’improvviso, la notizia della sua morte. Siamo tutti increduli. Si è chiuso per noi un’era“.

Lavoratore instancabile, artista appassionato, Califano, che aveva scritto la celebre canzone Minuetto per un’altra grande della musica italiana Mia Martini, stava anche lavorando ad un progetto di canzoni in dialetto romanesco rivisitate in chiave jazz. Lui se ne va e tutto il resto è noia.

 

Latest Posts

Edicola

Edicola