Latest Posts

BIANCA GUACCERO, CHE FATICA INNAMORARSI DI NUOVO!

Bianca ama le sfide e detesta fare sempre le stesse cose. Ecco perché ha accettato con entusiasmo di prendere il timone del factual show “Detto Fatto”, ereditandolo da Caterina Balivo che lo ha portato al successo in cinque anni di conduzione. La sfida principale? La Guaccero dovrà affrontare proprio la Balivo, che con il suo nuovo programma “Vieni da me” andrà in onda su Rai 1 dalle 14 alle 15.30, mentre “Detto Fatto” sarà su Rai 2 dalle 14 alle 16,35. Poi dovrà cambiare città: da Roma si trasferirà a Milano con il cane Charlie e la figlia Alice, 3 anni e mezzo, avuta dall’ex marito Dario Acocella. L’attrice – che quest’estate ha presentato il “Festival Show” di Radio Norba, spettacolo itinerante con tanti cantanti che si esibiscono live (“Una festa per me che vivo di musica”, ha detto) – ha affrontato con forza il dolore per la separazione, arrivata nel 2017 dopo dieci d’amore e quattro di matrimonio con Acocella. Per ritrovare l’energia e la grinta è ripartita da sé stessa e dalla figlia, con l’obiettivo di far vivere la piccola con una mamma positiva e sorridente e con un papà lontano ma con cui c’è un rapporto sereno e disteso. Se si sente sola? Pare proprio di no. In una intervista a Vanity ha confessato, con la sua tipica ironia: “Sto diventando anche uomo all’occorrenza. Ho iniziato a fare i lavori col trapano, a montare mobili, appendere quadri”. Di innamorarsi di nuovo per ora non se ne parla, anche se non le dispiacerebbe: per sua stessa ammissione, però, è una donna che apre il suo cuore con molta cautela. Inoltre, il suo ideale di uomo è piuttosto raro: infatti, nel genere maschile, apprezza la sincerità, l’affidabilità, la forza interiore e la consapevolezza di sé.

È anche vero che stare vicino ad un ciclone di ragazza come lei non è facile: Bianca – che in primis si definisce mamma – recita, canta, presenta, conduce, balla, imita (memorabile il suo Michael Jackson a “Tale e Quale Show” del 2015). Il suo talento però si è manifestato in prevalenza nella recitazione: dopo l’esordio come attrice a 17 anni nel film “Terra bruciata”, accanto a star come Michele Placido, Giancarlo Giannini e Raoul Bova, l’attrice ha preso parte a un film dopo l’altro, ad una fiction via l’altra, passando con scioltezza da ruoli in costume (“Tra due mondi”, ambientato ai tempi dei garibaldini) a parti drammatiche (“Ama il tuo nemico 2”), da fiabe romantiche (la fiction “Tutti i sogni del mondo”) a interpretazioni da cattiva brillante (in “Capri”). Bianca convince sempre con i suoi tratti mediterranei forti e dolcissimi, la sua bellezza mozzafiato e la sua grande espressività. Non teme di misurarsi con ruoli “intoccabili”: nel 2006 interpreta “Assunta Spina”, lavandaia napoletana che vuole riscattarsi da ignoranza e povertà, impersonata nel 1947 dalla divina Anna Magnani. Ma la ragazza di Bitonto sa anche cantare con una voce magnifica ed è un’ospite poliedrica in molti show. Un’artista così completa non sfugge al talent scout più infallibile di tutti i tempi, Pippo Baudo, che nel 2008 la convoca per il Festival di Sanremo. Così Bianca sale sul palco del temuto ed agognato palco dell’Ariston per condurre la kermesse canora con Baudo, Chiambretti e Andrea Osvart. L’attrice ricorda quei giorni con emozione: “È stata la favola… arrivavo da Cenerentola e mi ricoprirono di vestiti così belli come non ne avevo mai visti” ha detto a La Stampa. Il suo sogno? Tornare a Sanremo, ma come cantante in gara. Chissà che Baglioni non ci faccia un pensierino. Intanto, si dovrà destreggiare tra i tutorial di “Detto Fatto”.

Latest Posts

Edicola

Edicola