Latest Posts

Bettarini risponde a Simona Ventura: “Sono cambiato”

Dopo l’intervista a cuore aperto rilasciata da Simona Ventura a Maurizio Costanzo, una risposta da parte dell’ex marito Stefano Bettarini era prevedibile. Infatti è arrivata, durante la puntata di “Verissimo” andata in onda lo scorso sabato su Canale 5. A SilviaToffanin, l’ex calciatore fa mea culpa e ammette il precedente rancore verso l’ex moglie, conscio di non aver perfettamente superato il trauma della separazione, fino al momento in cui si è ritrovato a passare l’esperienza del Grande Fratello Vip, situazione dove ha potuto riflettere, sia sul suo matrimonio e il conseguente trauma per il divorzio, sia sulle infelici indiscrezioni riportate a Clemente Russo. “I miei figli mi hanno fatto capire che hanno sofferto per certe cose, ma che hanno compreso” – ha spiegato Bettarini a Verissimo – “Credo che ognuno di noi, quando vive dei dispiaceri, debba avere il tempo di metabolizzarli a proprio modo. Io, prima, evidentemente non avevo completamente superato la cosa. Mi portavo dietro un po’ di rancore, d’insoddisfazione per non aver chiarito alcuni aspetti. Qui, invece, avendo avuto il tempo per guardarmi dentro e analizzare le cose penso di aver chiuso il cerchio”. Un Bettarini cambiato, quindi, che ammette di essersi fatto sopraffare dalla rabbia, nel mancare di rispetto all’ex moglie e promette, che ciò non avverrà mai più. In realtà, però, il putiferio non si sarebbe placato, almeno giuridicamente, perché la messa in onda di quello scambio di battute tra Russo e Bettarini sarebbe stato solo al fine “di incrementare gli ascolti televisivi suscitando morbosa curiosità”. Lo rivela il quotidiano romano “Il Messaggero”, secondo il quale sarebbero sei gli indagati, per la denuncia partita da Sara Varone, che coinvolta nelle dichiarazioni di Bettarini ha tra l’altro smentito la presunta relazione. Tra gli indagati due registi, Stefano Bettarini e Paolo Bassetti, A.D. di Endemol (Katya Malagnini)

Latest Posts

Edicola

Edicola