Latest Posts

Asia vs Selvaggia Lucarelli

Selvaggia LucarelliIn quale stato al mondo si prova a dare una notizia e si viene insultati? In Italia ovviamente. Selvaggia Lucarelli rea di avere diffuso via Twitter la notizia sul ricovero di Morgan all’Ospedale di Monza per mix di farmaci è stata, perdonateci il gioco di parole, pesantemente offesa a suon di tweet dall’ex compagna dell’artista, Asia Argento.

L’attrice, nota per le sue intemperanze, ha ingaggiato con la giornalista una discussione dai toni accesi e poco garbati, non esitando a darle dell’analfabeta e insinuando, poco velatamente che fosse una poco di buono e facendo riferimento alla storia avuta qualche tempo fa dalla Lucarelli e Morgan, quando entrambi lavoravano per X Factor. Scrivono su Twitter:

@stanzaselvaggia: Se si dice che ricoverano Hilary Clinton,Vasco, il Papa, Bruno dei Fichi D’india, Ferro, Belen, Berlusca, Mandela, Billie Joe ok, ma Morgan no?

@Asiaargento23: @stanzaselvaggia: Non sapevo fossi andata a letto anche con Hillary Clinton,Vasco, il Papa, i Fichi d’india, Ferro, Belen, Berlusca e Mandela.

@stanzaselvaggia: @Asiaargento23 Invece di imbastite teatrini,rifletti su cosa hai condiviso tu con lui e su quanta parte hai avuto in questa infelice deriva.

@Asiaargento23: @stanzaselvaggia impara a scrivere correttamente, poi prova a ricontattarmi. Analfabeta.

La Lucarelli ha lasciato cadere la discussione su Twitter, senza esacerbare ulteriormente gli animi, ma sulla sua pagina di Facebook non ha esitato a spiegare in maniera più completa il suo pensiero: Asia Argento che mi fa lezioni di morale su twitter dando sfoggio di volgarità becera. Che va a rivangare una storia normale e vecchia di anni per fare la battuta da cinepanettone. Asia Argento. E il tutto perché ho dato una notizia scarna e secca che ogni tg e giornale del paese ha ritenuto opportuno divulgare, esattamente come me. Penso che anziché imbastire beceri teatrini pubblici da dare in pasto al gossip, e proprio mentre invoca la privacy, la novella moralizzatrice, dovrebbe riflettere in silenzio su quanto e cosa abbia condiviso lei, con Morgan, e su quanta parte abbia avuto nella sua infelice deriva”.

Se un tempo le donne litigavano tirandosi i capelli e graffiandosi con unghie affilate, oggi la sceneggiata napoletana diventa virtuale, ma non per questo meno cattiva. La Lucarelli è stata una signora a lasciare cadere la discussione senza alimentare ulteriormente un inutile e triste bagarre. Chapeau.

 

 

Latest Posts

Edicola

Edicola