Latest Posts

Ana Laura Ribas si sposa con il fidanzato di 17 anni più giovane

La showgirl Ana Laura Ribas a 44 anni con il suo fidanzato Marco, 27 anni, di 17 anni più giovane di lei.
“Mi sposo con un uomo” ha raccontato la showgirl al settimanale DiPiù “che ha diciassette anni meno di me, lascio la mia casa e vado a vivere fuori Milano”

“Incredibile, vero?” ha detto la showgirl “Nessuno se lo sarebbe mai aspettato, nemmeno io. Eppure eccomi qui, quarantaquattro anni, pronta per affrontare la mia nuova vita: con il sorriso, con tanta grinta e con la promessa fatta che imparerò a cucinare”.

Il nome del futuro marito è Marco Uzzo un imprenditore milanese i due, insieme da tre anni, si erano conosciuti al compleanno di Domenico Zambelli un professionista della comunicazione che per tanti anni ha lavorato al fianco di Simona Ventura.

Ana Laura ha raccontato che per fra i due sarebbe stato un colpo di fulmine “Facendo un po’ la brillante gli ho detto: ‘Se mi vuoi rivedere, sai dove trovarmi’. Lui, spiazzandomi, mi ha risposto: ‘Se mi vuoi trovare tu, fra due giorni sarò a un evento nel centro di Milano’. Poi mi ha dato l’indirizzo di quell’evento, pensando che non ci sarei andata”.

Ana Laura però si è presentata all’evento “Nel rivederlo, mi si è bloccato il respiro. A quel punto ha capito che mi interessava per davvero. Ci siamo conosciuti meglio e mi ha invitato a cena”.

Quando però la showgirl ha scoperto che Marco aveva 17 anni di meno, era molto combattuta “Magari dura un mese, tanto vale uscirci” si è poi detta. “L’anello di fidanzamento  me lo ha dato, a sorpresa, davanti ai suoi genitori” racconta la Ribas “Nessuno se lo aspettava, io per prima non lo sapevo. Marco è stato davvero coraggioso”.

“Perché  nella mia vita avevo già ricevuto quattro proposte di matrimonio” ha spiegato  “Per quattro volte ho visto i miei fidanzati infilarmi l’anello al dito e chiedermi di sposarmi. Io, presa dall’entusiasmo, ho sempre detto ‘sì’. Poi, a distanza di qualche mese, ho cambiato idea e non mi sono sposata con nessuno”.

Di Valentina Vanzini

Latest Posts

Edicola

Edicola